Via Tiberina, 117/A, 00065 Fiano Romano RM
Seguici su:

Consigli specifici

– NON USARE MAI L’ACQUA VICINO AD IMPIANTI E APPARECCHIATURE ELETTRICHE, NEANCHE PER SPEGNERE UN PRINCIPIO DI INCENDIO: SI RISCHIA LA FOLGORAZIONE !

– INTERRUTTORI: Prima di assentarsi da casa per un certo periodo staccare la corrente agendo sull’interruttore generale, tranne nel caso in cui si decide di mantenere in funzione il surgelatore o il frigorifero o se occorre dare continuità di alimentazione all’impianto di allarme. In sede di progetto e realizzazione dell’impianto, o nel caso di ristrutturazione, sarebbe opportuno separare con appositi interruttori di protezione dedicati, i circuiti privilegiati che si vuol tenere in tensione in queste situazioni.

– CAVI e PROLUNGHE: non stenderli dietro mobili o sotto tappeti perché non ci accorgiamo se si dovessero surriscaldare pericolosamente o subire deformazioni; NON tenderli quando si avvolgono attorno allo stesso elettrodomestico; nel caso in cui si avvolgano a matassa libera adottare raggi di curvatura ampi per evitare di produrre cortocircuiti o fulminazioni.

– ASCIUGACAPELLI: è uno degli elettrodomestici più pericolosi perché di solito si usa in bagno, con i capelli e spesso altre parti del corpo bagnate, quindi in situazioni in cui il rischio di folgorazione è molto alto. Non usare stando scalzi e con i piedi e mani bagnati. Se possibile si consigliano asciugacapelli fissati al muro, lontani da contatti con l’acqua, e dotati di tubo flessibile con conduttore in plastica (come negli alberghi, piscine ed altri luoghi pubblici), con attivazione automatica alo sganciamento del tubo e spegnimento appena lo si ricolloca nella sua sede.

– ASPIRAPOLVERE: staccare la spina prima di qualsiasi intervento (sostituzione sacchetto di raccolta), staccare la spina dopo l’uso, allontana e o disincastrare il cavo da ostacoli senza trarlo con troppa forza.

– FORNI ELETTRICI: quelli elettrici sono preferibili a quelli a gas per ragioni di sicurezza,devono essere montati nelle posizioni late dei componenti della cucina, devono essere spenti subito dopo l’uso.

– FRIGORIFERI: NON collocarli vicino a fonti di calore /stufe, fornelli) che deteriorerebbero le guarnizioni e altererebbero le temperature pregiudicando il funzionamento; Non collocarli vicino a lavelli perché gli spruzzi d’acqua sulle parti in tensione possono provocare cortocircuiti.

– STUFE ELETTRICHE: sono apparecchiature ad alto rischio! I tipi con resistenza a vista, oltre alla pericolosità per contatto ed al rischio di incendio, sono una fonte di avvelenamento se manca un ricambio d’aria adeguato (bruciano l’ossigeno dell’ambiente e immettono prodotti di combustione). Se le si usa in bagno devono essere spente e staccate dalla presa, a mani asciutte, prima di iniziare a lavarsi!! Tenerle lontano da tende, tappeti ed altro materiale combustibile.

– TOSTAPANE: posizionare lontano da lavelli perché gli spruzzi d’acqua sulle parti in tensione possono provocare cortocircuiti. La pulizia degli alloggiamento deve essere eseguita dopo aver disinserito la spina ed aver fatto raffreddare l’apparecchio. Tenere lontano da tende ed altro materiale combustibile.

– LAMPADE: non coprire la lampada del comodino q qualsiasi altra con carta o stoffa perché potrebbe surriscaldarsi e creare un pericolo di incendio. Non sostituire una lampadina senza aver tolto tensione dall’interruttore generale: non è sufficiente spegnere il lampadario operando sul suo interruttore perché qualche portalampada potrebbe rimanere in tensione e causare una fulminazione. Per questo motivo è consigliabile effettuare questi interventi di giorno.

Impianti di sicurezza

Impianti di Videosorveglianza

Turbo HD consente di ottenere immagini in risoluzione HD sul proprio sistema analogico di videosorveglianza.

Read More

Impianti allarmi antifurto

LightSYS™2 è l’unico sistema ibrido gestibile da Applicazioni Web e Smartphone tramite RISCO Cloud.

Read More
Effettuando una richiesta attraverso il seguente modulo, uno dei nostri operatori sara’ lieto di rispondere nel piu’ breve tempo possibile.

Accetto le condizioni di utilizzo del sito e l’informativa sul trattamento dei dati personali.*